logo
Assoholding sostiene l'ambiente

Questa schermata contribuisce al risparmio energetico quando ti allontani o resti inattivo.

Imprese: Assoholding, PMI chiamate alla sfida della rendicontazione non finanziaria

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 14 dic - A fornire informazioni non finanziarie sulle proprie attivita' aziendali secondo le nuove direttive introdotte dall'architettura normativa europea saranno, dal prossimo anno, anche le Pmi,' ha evidenziato Vincenzo Manfredi, Head of Advocacy and Public Policy Assoholding, alla luce delle prossime novita' che verranno introdotte dalle direttive europee green a partire dal 2024. 'Nell'ambito del rapporto di fornitura e della catena di valore delle aziende, le PMI saranno infatti sempre piu' coinvolte nella rendicontazione di sostenibilita'. Dal 1 gennaio 2024 l'applicazione progressiva della nuova direttiva sul reporting di sostenibilita' Csrd, Corporate sustainability reporting directive, rendera' infatti necessario, a partire dalle imprese gia' obbligate alla dichiarazione non finanziaria, attuare la richiesta di informazioni ambientali, sociali e di governance sui rapporti commerciali diretti e indiretti a monte e/o a valle della catena del valore, coinvolgendo in tal modo un numero sempre maggiore di imprese e PMI'.

 

LEGGI L'AGENZIA RADIOCOR

In evidenza

Articoli correlati

Vuoi saperne di più? Compila il form per contattarci