In primo piano

FISCO: ASSOHOLDING, DIFFERENZA TRA TASSE PAGATE E PERCEPITE – PAROLA AL MERCATO

ag_radiocordi Gaetano De Vito* (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 19 mag - Le imposte non corrispondono mai a quelle pagate bensi' a quelle percepite. Gli italiani non stanno percependo infatti una diminuzione delle imposte ancorche' una riduzione si sia verificata. Ma andiamo per gradi. A livello di imprese il cuneo fiscale, vedi riduzione dell'Irap e altro, si e' verificata. Nello stesso tempo il credito d'imposta che permette gli 80 euro andrebbe comunque considerato quale riduzione d'imposta, ancorche' non generalizzato. Tuttavia il tasso d'imposta va calcolato comprendendo tutte le imposte, le tasse e i contributi, Statali e locali che qualche balzello lo hanno pur generato. Inoltre la riduzione della tassazione dovrebbe essere messa in stretta correlazione con i maggiori servizi ai cittadini provenienti dalla destinazione del gettito. In questo modo a prescindere da una diminuzione la percezione cambia. Le imposte pagate si possono infatti paragonare alla temperatura percepita che sale (o si abbassa) notevolmente in misura proporzionale all'aumentare del tasso di umidita' nell'aria. Mentre pero' per conoscere la differenza tra la temperatura percepita e quella effettiva possiamo consultare il barometro, per le imposte non abbiamo uno strumento, paragonabile al barometro, che indica quello che potrebbe essere definito quale 'tasso fiscale effettivo globale. Il tasso effettivo fiscale globale dovrebbe rappresentare infatti anche il rapporto tra le imposte e i servizi ricevuti. Sarebbe pertanto interessante iniziare a trattare questo dato in coordinamento con quello che si calcola generalmente in relazione al Pil il quale pero' non da l'indicazione dell'imposizione percepita. Chiaramente parliamo di un dato complesso da mettere a punto via via nel tempo

* Presidente Assoholding 'Il contenuto delle notizie e delle informazioni trasmesse con il titolo 'Parola al mercato' non possono in alcun caso essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento ne' raccomandazioni personalizzate a qualsiasi forma di finanziamento. Le analisi contenute nelle notizie trasmesse nella specifica rubrica sono elaborate dalla societa' a cui appartiene il soggetto espressamente indicato come autore

L'agenzia di stampa Il Sole 24 Ore Radiocor declina ogni responsabilita' in ordine alla veridicita', accuratezza e completezza di tali analisi e invita quindi gli utenti a prendere atto con attenzione e la dovuta diligenza di quanto sopra dichiarato e rappresentato dalla societa''.