• 23 Mar 2022
  • Categories:

Di seguito tutte le risposte alle domande pervenute durante e dopo il webinar

Le sanzioni vanno da un minimo di 2.000 ad un massimo di 20.000 è possibile però effettuare il ravvedimento operoso in base agli anno di ritardo (per info contattare Barbara Lucci – Resp. Assoholding Servizi 06 89171508)
Per la verifica del test di prevalenza è sempre necessario attendere l’approvazione e le comunicazioni mensili partono il mese successivo, i saldi l’anno successivo.
No, solo le immobilizzazioni finanziarie e i finanziamenti.
No, le comunicazioni annuali fanno riferimento ai saldi del contratto di cash pooling.
Le comunicazioni annuali fanno riferimento ai saldi del contratto di cash pooling.
Il FATCA non prevede la comunicazione di assenza di dati da comunicare, ad ogni buon fine è necessario effettuare una verifica più specifica.
Se pura entro 30 gg. Dalla costituzione, se è mista a 1 mese dall’approvazione del primo bilancio.
Da come ci viene rappresentata sembrerebbe di no, si consiglia in ogni caso una verifica più approfondita.
Se i fondi sono iscritti nelle immobilizzazioni a nostro avviso è necessaria una verifica più approfondita.
Iscrizione REI, gestione ARF, eventuale gestione CRS/FATCA (per info contattare Barbara Lucci – Resp. Assoholding Servizi 06 89171508)
La registrazione presso la sezione speciale del registro delle imprese ha funzione di certificazione notizia.
No
Iscrizione REI, gestione ARF, eventuale gestione CRS/FATCA (per info contattare Barbara Lucci – Resp. Assoholding Servizi 06 89171508)
Se il rapporto era stato censito bisogna comunicare la chiusura del rapporto entro il mese successivo al presupposto che deve essere comunicato
Per info contattare Barbara Lucci – Resp. Assoholding Servizi 06 89171508
Per info contattare Barbara Lucci – Resp. Assoholding Servizi 06 89171508
I rapporti finanziari in capo alla holding, partecipazioni, finanziamenti garanzie, prestiti obbligazionari, contratti di cash pooling.
Solo quelle iscritti nelle immobilizzazioni finanziarie.
Sì era obbligatoria e bisogna effettuare un aggiornamento di entrambe i rapporti con inserimento del titolare effettivo
No, non deve presentare la dichiarazione dei redditi
I conferimenti di beni da parte dei soci alla società semplici sono soggetti ad imposta di registro fissa. La cassazione con ordinanza n. 33312/2021 ha rimesso alle SSUU della Corte la questione se detti conferimenti vadano a tassa fissa o proporzionale. Occorrerà attendere le conclusioni delle SSUU.
Bonus capitalizzazione è termine atecnico e può riferirsi sia all’ACE ordinaria sia alla super ACE in base al contesto del discorso.
Sono gli amministratori che hanno il compito di valutare se un investimento è da ritenersi duraturo e quindi da iscriversi nelle immobilizzazioni o meno.